Piano scuola estate 2021

Il 27 aprile scorso, attraverso i principali canali di informazione, è stata data notizia del cosiddetto Piano Scuola Estate 2021, che permetterebbe alle scuole del I e del II ciclo, infanzia esclusa quindi, di ricevere finanziamenti da parte del Governo e dell’Unione Europea, per avviare attività estive a rinforzo delle competenze disciplinari e per favorire il recupero della relazionalità, così compromesse dalla pandemia. 

Candidarsi a ricevere tali finanziamenti è una scelta, non un obbligo, delegata alle scuole che lo volessero: è necessario considerare l’adesione degli studenti, degli insegnanti e del personale non docente (anche questa su base volontaria), la disponibilità di spazi – tenendo conto del programma di ristrutturazioni e/o manutenzione estiva di diversi edifici scolastici – i necessari passaggi per l’approvazione da parte degli organi collegiali, i tempi estremamente ristretti (entro il 21 maggio!) per la presentazione delle candidature, la complessità delle procedure burocratiche e degli adempimenti amministrativi.                                                      Gli Istituti Comprensivi di Rho, condividendo i principi ispiratori e gli obiettivi che si intendono perseguire con questo piano, stanno valutando questa opportunità in accordo con l’Amministrazione Comunale, che avvierà comunque le iscrizioni ai centri estivi.                                                                                                                  Le scuole e l’Amministrazione Comunale faranno il possibile per partecipare al Piano Scuola Estate per offrire agli studenti delle opportunità in più. Se la progettazione e la candidatura andranno a buon fine, le attività estive delle scuole saranno integrate all’offerta dei centri estivi comunali, con l’eventuale beneficio economico della riduzione della quota richiesta per l’iscrizione. Alla luce di ciò, sottolineiamo quanto segue: 1. Le famiglie che necessitano del servizio estivo devono procedere all’iscrizione ai centri estivi comunali, secondo le indicazioni che verranno date a breve, pagando la relativa quota prevista; 2. Qualora gli Istituti Comprensivi riuscissero a presentare il Piano Scuola Estate e ad ottenere il finanziamento, il Centro Estivo Comunale diventerebbe formalmente il progetto estivo della scuola; 3. In questo caso le famiglie iscritte al Centro Estivo Comunale avrebbero diritto alla restituzione di tutta o di parte della quota pagata; 4. Se gli Istituti Comprensivi non ottenessero il finanziamento, le famiglie iscritte al Centro Estivo Comunale, avrebbero il servizio, ma a pagamento come sempre. Ricordiamo che tale eventuale beneficio non varrebbe per le scuole dell’infanzia.

Contatto

   Via Tevere 13 Rho MI

   02.93.15.234

   02.93.09.228

   miic8gd001@istruzione.it

   miic8gd001@pec.istruzione.it

IBAN : IT 85 D 05584 20500 000000030584